bordo
palazzo dei Quartieri Militari, F. Juvarra

 punto elenco museo laboratorio

In questa sezione viene raccolto il materiale elaborato dal nostro Istituto a supporto delle attività del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà o più in generale a contribuire ad una didattica multimediale della storia.

punto elenco MOSTRE

» Giovedì 24 gennaio alle ore17:00 presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, inaugurazione della mostra sull'archivio di Germano Facetti: "(R)esistere per immagini. Germano Facetti dalla rappresentazione del Lager alla storia del XX secolo". Mostra Germano FacettiUn omaggio al grafico della Penguin books, al documentarista, all'uomo sopravvissuto alla deportazione a Mauthausen-Gusen (febbraio 1944 - maggio 1945), attraverso il suo archivio di oltre 22000 immagini donato all'Istituto Piemontese per la storia della Resistenza. La mostra rimane aperta dal 25 gennaio al 27 aprile 2008.
Per maggiori informazioni ...

» Venerdì 20 aprile alle ore 11:30, presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, C.so valdocco 4A, Presentazione della segnaletica dei Torino 1938|1948. I luoghi della Memoria.
Per maggiori informazioni ...

» Martedì 17 aprile alle ore 18:00, presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, C.so valdocco 4A, inaugurazione della mostra PRIMO LEVI. I GIORNI E LE OPERE.
La mostra sarà aperta dal 18 aprile al 14 ottobre 2007.
Per maggiori informazioni

» Nel 60° anniversario del voto per la Repubblica e per l'Assemblea Costituente, che fu esercitato per la prima volta anche dalle donne, il 24 gennaio alle ore 17.00 il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà inaugura l'ampliamento dell'allestimento interattivo permanente "Torino 1938-1948" dedicato alla storia di Torino nel periodo che va dall'introduzione in Italia delle leggi razziali fino alla Liberazione e all'entrata in vigore della Costituzione Repubblicana.

» Anteprima del film 'Se questo è un uomo (se questa è una fabbrica). Primo Levi e la fabbrica di vernici Siva di Settimo Torinese', realizzato da Gianni Bissaca. Presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà. mercoledì 14 dicembre 2005 ore 17,30.

» La lunga Liberazione 1943-1948, mostra a cura di Roger Absalom, Carol Jefferson Davies e dell’Istoreto, con la collaborazione dell’ANCR. Allestimento a cura del Teatro Regio di Torino. Presso il Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà dal 22 aprile al 27 novembre 2005.
- Il catalogo della mostra: Chiaroscuri. I volti della liberazione. 1943-1948
- Torino 1938|45. La metropolitana della memoria.
Percorso multimediale permanente a
cura dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea 'Giorgio Agosti'. Progetto e realizzazione dell’allestimento architettonico e multimediale: Studio N!03

Comunicare Azione Umanitaria» Seconda edizione della mostra COMUNICARE L’AZIONE UMANITARIA, rassegna internazionale di progetti di allestimenti, multimedia, cinema, illustrazione, manifesti e fotografia, a cura di Gianfranco Torri. Dal 29 settembre al 30 ottobre 2004.

» Giorgio AgostiIn occasione della intitolazione dell'Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea 'Giorgio Agosti'a Giorgio Agosti, dal 12 maggio al 9 giugno 2004, presso lo spazio espositivo del Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione, della Guerra dei Diritti e della Libertà, c.so Valdocco 4a, è possibile visitare la mostra "Giorgio Agosti: le quotidiane virtù dell'Italia civile (1910-1992)", a cura di Paola Agosti. La figlia Paola ha ricostruito un itinerario pubblico e privato della vita di suo padre attraverso fotografie, oggetti, lettere e documenti conservati negli archivi familiari per quasi un secolo.

» A 60 anni dalla fucilazione del primo Comitato militare della Resistenza piemontese: generale Giuseppe Perotti, Franco Balbis, Quinto Bevilacqua, Giulio Biglieri, Paolo Braccini, Errico Giachino, Eusebio Giambone, Massimo Montano, nei locali dell'Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea 'Giorgio Agosti'è allestita la mostra documentaria "Viva l'Italia libera!", a cura di Luciano Boccalatte e Andrea D'Arrigo: sono esposti i principali documenti provenienti dal fascicolo originale del processo, restaurati da Silvia Perona. La mostra è visitabile dal 15 al 29 aprile 2004.

» ALPES EN GUERRE / ALPI IN GUERRA 1939-1945
Mostra / rassegna cinematografica / convegni / attività didattiche
Alpi in guerraTorino, 5 dicembre 2003 - 2 maggio 2004.
L’idea di considerare le Alpi occidentali come un solo e unico territorio da studiare e indagare rappresentare un approccio del tutto nuovo che ha suscitato un grande interesse presso studiosi e conservatori di musei francesi, svizzeri e italiani.

» COMUNICARE L’AZIONE UMANITARIA. Modellini di spazi comunicativi, stampati e video. A cura di Gianfranco Torri e Fulvia Bleu.
Comunicare l'azione umanitariaMostra di modellini di "spazi comunicativi" realizzati da 60 studenti del Corso di Laurea di Disegno Industriale della Facoltą di Design del Politecnico di Milano. I progetti presentati prendono spunto dalle tematiche umanitarie individuate durante la visita del Musée de la Croix Rouge et du Croissant Rouge di Ginevra, e attraverso incontri con rappresentanti di ONG (Collettivo Medici Militanti, Emergency, Amnesty International).
Torino, 16 ottobre – 9 novembre 2003

Gli imperativi contraddittori della comunicazione umanitaria. Riflessioni di Jean-Pierre Gaume [disponibile la versione a stampa PDF (163 kb) in italiano].

Les impératifs contradictoires de la communication humanitaire. Réflexions de Jean-Pierre Gaume, Premier conservateur et co-créateur du Musée international de la Croix-Rouge et du Croissant-Rouge à Genève. [disponible la version printable PDF (159 kb) en français].

UN'IMMAGINE DELL'ITALIA. MOSTRA DI UNA MOSTRA SULLA RESISTENZA (1946|2003)» UN'IMMAGINE DELL'ITALIA. MOSTRA DI UNA MOSTRA SULLA RESISTENZA (1946|2003). In collaborazione con l'Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, a cura di A. Mignemi.
Dal 30 maggio al 15 settembre 2003.

» RESISTENZA RESISTENZE
mostra RESISTENZA RESISTENZELa mostra è composta da n° 41 teli (formato cm. 120 d'altezza x 80); ogni telo è dotato di 4 occhielli per l'allestimento espositivo.
[Galleria di 24 teli].
 La mostra può essere richiesta  all'Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea 'Giorgio Agosti' (Via del Carmine, 13 - 10122 Torino, tel +39 011 4380090 | fax +39 011 4360469, e-mail)

» CON LE ARMI SENZA LE ARMI.
Partigiani e Resistenza civile in Piemonte (1943/45). Mostra itinerante realizzata dagli Istituti storici della Resistenza del Piemonte, coordinata da Claudio Dellavalle. E' costituita da 50 pannelli cm. 100x70. In ogni provincia è disponibile un'espansione locale di 8-10 pannelli. Il catalogo della mostra è stato pubblicato da Agorà. Sono disponibili presso la nostra sede, opuscoli contenti i testi e alcune immagini in lingua italiana e francese. (Collana "Proposte" del Consiglio Regionale del Piemonte.

punto elenco TORINO 1938|45. I LUOGHI DELLA MEMORIA

» Presso il Museo Diffuso è aperto al pubblico il percorso multimediale permanente su Torino 1938-1948, a cura dell’Istoreto e dello Studio N!03

Torino 1938-45. Luoghi della Memoria» Torino 1938|45. I luoghi della memoria. La città delle leggi razziali. La città della deportazione. La città della guerra. La città della resistenza. La città della liberazione.
Una versione ridotta della guida "Torino 1938-1945. Una guida per la memoria". L'ipertesto contiene 20 schede di luoghi, mappe interattive, un percorso nel centro storico, .... E' scaricabile una versione a stampa (PDF).
In collaborazione con il Settore Musei della Cittą di Torino, 2001.
Operai al lingotto. Fine anni '30» Torino 1938|45. I luoghi della memoria. La città delle fabbriche, 2003. Un'applicazione interattiva contenente tra l'altro: una raccolta di 33 schede di fabbriche torinesi, la mappa interattiva dei luoghi, oltre 90 fotografie, 12 tabelle di dati statistici, una raccolta di testimonianze, ...E' disponibile una versione a stampa (PDF).
» Torino 1938|45. I luoghi della memoria. La città dell'immigrazione.
Quattro itinerari tematici nella città del Novecento per il corso di formazione/laboratorio S c o p r i T o r i n o.

punto elenco CONVEGNI e PROGETTI

» visita al museo22, 23, 24 settembre 2006, nell’ambito del progetto Interreg La memoria delle Alpi/Mémoire des alpes l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea 'Giorgio Agosti' ha organizzato un viaggio a Grenoble e nel Vercors riservato agli insegnanti che hanno collaborato alle iniziative didattiche sui temi del progetto, agli studenti del politecnico che hanno seguito un corso di formazione sui percorsi di memoria nella città di Torino e agli operatori degli ecomusei della Resistenza presenti nella provincia di Torino.

» Giovedì 19 gennaio 2006, ore 15-19, presso la Sala conferenze del Museo Diffuso, seminario di studio: "Viaggiare informàti. I viaggi di studio nei campi di concentramento: dubbi, certezze, opinioni a confronto".
Vedi ulteriori dettagli ...

» 23, 24, 25, 26 novembre 2005 Torino/Grenoble convegno: I Musei della seconda guerra mondiale nelle Alpi occidentali tra passato e futuro.

» 12/13 maggio 2005, convegno internazionale 1943-1945. La lunga liberazione. L'italia nel contesto internazionale. [1943-1945. The Long Liberatio. Italy in the International Context].
» Partecipazione alla costruzione del progetto Interreg:
La Memoria delle Alpi. Progetto per una Rete transfrontaliera Italia-Francia-Svizzera di Ecomusei
. (Studio di fattibilità).
- SEZIONE STORICA: "I SENTIERI DELLA LIBERTĄ" Le Alpi negli anni della II Guerra mondiale, della persecuzione antiebraica e della Resistenza.
- SEZIONE STORICO/ETNOGRAFICA: Centri di documentazione sulla cultura materiale nelle aree alpine.
Di questo documento è disponibile la versione a stampa in formato PDF (110 kb).
» IMAGEDUC. Il progetto di e-learning, volto all’analisi della comunicazione per immagini - su vari supporti - e ai suoi differenti usi, coinvolge 12 Paesi, fra cui l’Italia, rappresentata dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della societą contemporanea. ...
» Questo Istituto è partner, insieme all'A.C.T.I. Teatri Indipendenti, nel progetto "Il treno della memoria e dei diritti umani". Il progetto propone l’allestimento di un treno che partendo (virtualmente) il 27 Gennaio 2004 attraversi l’Italia nei mesi seguenti che segnarono le marce della morte fino alla chiusura definitiva di tutti i campi di concentramento.
» Come contributo a una discussione di largo interesse è disponibile un documento contenente alcuni appunti/spunti sul convegno "Architetture della MEMORIA" tenutosi a Carpi (MO) l'11 febbraio 2004.
» Per un museo della Cultura Operaia, seminario svoltosi per iniziative del Centro studi Piero Gobetti e dell'Istituto Storico della Resistenza in Piemonte fra l'autunno del 1981 e la primavera del 1982 (Atti pubblicati in: Mezzosecolo, n. 4 e Mezzosecolo n. 5
» Luoghi della memoria, memoria dei luoghi nelle regioni alpine occidentali 1940/1945 (Atti in preparazione)
» Per un museo del XX secolo (Atti in preparazione)

punto elenco MATERIALI IN ARCHIVIO

» Riflessioni sul Museo diffuso della Guerra, Resistenza e Deportazione in Torino