torna a elenco completo pubblicazioni
Gariglio Bartolo e Marchis Riccardo

Cattolici, ebrei ed evangelici nella guerra

Vita religiosa e società 1939-1945

Milano, FrancoAngeli, 1999

L'asse portante della ricerca, che è all’origine di questo volume, “potrebbe più o meno suonare come l’analisi delle strutture dell’ethos collettivo — in un determinato ambito territoriale — e delle sue permanenze e modificazioni prodotte dall’evento bellico e più specificatamente dalla esperienza resistenziale” (Traniello).
L’ambito di cui si parla è la provincia di Torino, un territorio dai caratteri geografici e sociali ben noti, al variare dei quali si accompagnano differenze sul piano delle tradizioni culturali e religiose, rimarcabili, in particolare, nel caso dei valdesi stanziati nelle Valli Pellice, Chisone, Germanasca e della rilevante Comunità ebraica torinese.
Un territorio ideale, dunque, per studiare le relazioni tra ecclesie e società civile nel corso del secondo conflitto mondiale, che sconvolge ogni aspetto dell’esistenza delle persone, comprese le cadenze e i ritmi della vita religiosa. I pastori e le comunità sono investiti dagli eventi e conoscono, di conseguenza, profonde trasformazioni e sconvolgimenti, che nel caso degli ebrei divengono tragedia.
Nel volume lo sguardo sulla società locale si allarga alla situazione nazionale e ai casi francese e tedesco, fornendo spunti per una comparazione sui mutamenti nel rapporto con l’istituzione e nella percezione del fenomeno religioso, nonché sull’evoluzione dei rapporti tra mondo laico e mondo religioso.
La ricerca è stata condotta dall’Istituto in collaborazione con la Comunità ebraica di Torino e la Società di studi valdesi.

  
Cattolici, ebrei ed evangelici nella guerraStudi e Documenti
pp. 355
disponibile presso Istoreto

Questo sito web utilizza i cookie per le statistiche e per personalizzare la navigazione. Scopri come disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito Disabilito

Le impostazioni di questo sito web sono predisposte per "permettere ai cookie" di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continuate nella navigazione senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccate sul pulsante "accetto" più in basso, allora acconsentite alla suddetta "cookie policy".
E' possibile disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito alla pagina Privacy e cookie policy

Chiudi

Con il contributo di