torna a elenco completo pubblicazioni
Castagnoli Adriana

Da Detroit a Lione

Trasformazione economica e governo locale a Torino (1970-1990)

Milano, FrancoAngeli, 1999

Una delle contraddizioni più acute per Torino è stata quella tra le prerogative della sua industria automobilistica e le capacità del governo locale. Le conseguenze di questo squilibrio si rivelarono interamente negli anni Settanta, quando Torino si trovò tra due crisi: quella politica statuale del paese e quella del modello fordista. L’avvento delle sinistre alla guida delle Amministrazioni subalpine generò molte aspettative, ma la caduta delle Giunte tra Pci e Psi chiuse una fase della storia amministrativa e politica torinese, cui seguirono anni contrassegnati dall’instabilità del governo locale.
Nel passaggio dal fordismo al post-fordismo ad avviare il cambiamento fu ancora la grande industria automobilistica. L’uscita dalla crisi del decennio precedente avvenne con profonde modificazioni nell’assetto economico (ristrutturazione tecnologica e organizzativa, piccole imprese, crescita del terziario), a cui non corrisposero altrettanto rapidi mutamenti nel governo locale.
Come Detroit aveva costituito il riferimento e l’alter ego della città-fabbrica, Lione diveniva il modello per l’urgenza sentita negli strati sociali più dinamici di una guida politico amministrativa sagace e lungimirante che favorisse la trasformazione di Torino in un sistema-città in grado di reggere il confronto con le altre metropoli europee.

  

Castagnoli Adriana: Insegna Storia contemporanea all’Università di Torino. Si è occupata principalmente di storia economica e politico-amministrativa del Novecento. Fra i suoi lavori più recenti "Da Detroit a Lione. Trasformazione economica e governo locale a Torino (1970-1990)" e "Il mercato planetario" (2000). Ha pubblicato inoltre, in collaborazione con E. Scarpellini, "Storia degli imprenditori italiani" (2003).

Da Detroit a LioneStudi e Documenti
pp. 191
disponibile presso Istoreto

Questo sito web utilizza i cookie per le statistiche e per personalizzare la navigazione. Scopri come disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito Disabilito

Le impostazioni di questo sito web sono predisposte per "permettere ai cookie" di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continuate nella navigazione senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccate sul pulsante "accetto" più in basso, allora acconsentite alla suddetta "cookie policy".
E' possibile disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito alla pagina Privacy e cookie policy

Chiudi

Con il contributo di