torna a catalogo
Berruti Barbara e Perona Gianni

Alpi in guerra 1939-1945

Effetti civili e militari della guerra sulle montagne

Blu Edizioni, 2004

«La storia è essenzialmente longitudinale, la memoria essenzialmente verticale», scriveva Charles Péguy.
La storia attraversa l’evento, la memoria è dentro l’evento e insieme formano un angolo retto.
Da qui parte il progetto di Alpi ifi guerra: scrivere la storia alpina del conflitto nel tentativo di restituire in tutta la sua complessità la memoria della guerra in un territorio dal fragile equilibrio economico e sociale. Una memoria condivisa dalle popolazioni dei versanti alpini di Italia, Francia e Svizzera. Una fatale legge di gravitazione stringe i tre Paesi attorno al Monte Bianco, il «Sinai franco-italo-svizzero» come lo definì Filippo Turati negli anni Trenta per esemplificare la natura di rifugio delle Alpi, che in quegli anni diventano anche uno straordinario laboratorio di idee e scrittura.
Intrecciando la storia, che analizza e scompone, e la memoria, che trattiene le tracce individuali, sembra possibile sondare il ricordo della guerra, degli sfollamenti e dei campi di lavoro, delle occupazioni e delle repressioni nelle Alpi, luogo di asilo e di resistenza che un’archeologia paziente tenta ora di riportare alla luce.

Il volume raccoglie le oltre 150 fotografie esposte nella mostra «Alpi in guerra 1939-1945» inaugurata contemporaneamente a Torino e Grenoble alla fine del 2003.

  

Berruti Barbara: Dal 1997 lavora all’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti” di Torino svolgendo incarichi di riordino, valorizzazione archivistica e ricerca con particolare attenzione alla deportazione e alla rappresentazione della memoria sul territorio. E’ stata la coordinatrice scientifica per la parte italiana del progetto interreg "La memoria delle Alpi/Mémoire des Alpes" che si è concluso nel 2008. Nel 2012 è stata nominata vicedirettore dell'Istoreto.

Alpi in guerra 1939-1945pp. 212
disponibile presso Istoreto

Questo sito web utilizza i cookie per le statistiche e per personalizzare la navigazione. Scopri come disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito Disabilito

Le impostazioni di questo sito web sono predisposte per "permettere ai cookie" di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continuate nella navigazione senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccate sul pulsante "accetto" più in basso, allora acconsentite alla suddetta "cookie policy".
E' possibile disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito alla pagina Privacy e cookie policy

Chiudi

Con il contributo di