Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Arbe: una strada, una storia

28 marzo, 18:00 - 20:00

Nel gennaio del 2017 lo storico Eric Gobetti – studioso della Jugoslavia e collaboratore dell’Istoreto – ha inviato una lettera aperta al comune di Torino chiedendo di rinominare via Arbe, “via vittime del Campo di Concentramento di Arbe”. La petizione è stata sottoscritta da decine di storici e studiosi torinesi e da più di duecento cittadini. I principali quotidiani, non solo torinesi, ne hanno parlato diffusamente.

Il campo di concentramento sito sull’isola di Arbe (Rab in croato) è stato il peggiore luogo di detenzione creato nella seconda guerra mondiale dall’esercito italiano. In poco più di un anno vi sono morte 1500 persone, quasi tutti civili croati e sloveni, tra cui molti bambini.  Perché questo fenomeno storico così rilevante, questa pagina drammatica della nostra storia non è diventata memoria comune? Come si è potuto dimenticare questa tragedia al punto di nominare inconsapevolmente una via col nome di una località dove si è consumato il martirio di centinaia di innocenti?  È attualmente in corso la pratica per domandare l’apposizione di una targa commemorativa, per ricordare le vittime del campo, in corrispondenza del cartello col nome della via.

Ne discutono insieme a Eric Gobetti, promotore dell’iniziativa, Marco Buttino e Bruno Maida (Università di Torino) e altri studiosi firmatari della lettera aperta.

Comunicato stampa

Via_Arbe

 

 

Dettagli

Data:
28 marzo
Ora:
18:00 - 20:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Organizzatore

Istoreto
Telefono:
0114380090

Luogo

Istoreto
via Del Carmine 13
Torino, Italia
+ Google Maps

Continuando a navigare nel sito, si è d'accordo con l'uso dei cookie più informazioni

Le impostazioni di questo sito web sono predisposte per "permettere ai cookie" di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continuate nella navigazione senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccate sul pulsante "accetto" più in basso, allora acconsentite alla suddetta "cookie policy".
Altre informazioni alla nostra pagina sulla EU cookie law

Chiudi

Con il contributo di