I linguaggi della contemporaneità. Transizioni: i due dopoguerra del Novecento

I linguaggi della contemporaneità è un progetto didattico sviluppato a partire dal 2012 dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, nell’edizione attuale coordinato dall’Istoreto e in partnership con il Polo del ‘900. Il progetto ha l’obiettivo principale di consolidare e aggiornare l’insegnamento della Storia contemporanea nelle scuole superiori, proponendo pratiche didattiche capaci di superare alcuni limiti del binomio manuale-lezione frontale attraverso un’appropriata integrazione delle strategie narrative tratte da fonti mediatiche contemporanee (televisive, cinematografiche, teatrali, fotografiche, musicali, letterarie e digitali).

Il percorso si rivolge a docenti di scuola superiore ed è articolato in appuntamenti seminariali (accademie) per: sviluppare le competenze di cittadinanza critica che riguardano i processi di comunicazione, informazione e conoscenza cruciali per la contemporaneità, in particolare rispetto alla validazione delle fonti on line e al loro uso corretto e scientificamente utile; sostenere pratiche di ricerca-azione e didattica attiva della storia in ambiente digitale con la realizzazione di prodotti e materiali (testi, video, siti…).

Il progetto, che prevede una fase di formazione per docenti e tutoraggio per lo sviluppo dei progetti, si concluderà a fine maggio con la presentazione pubblica dei lavori svolti presso il Polo del ‘900.

Nello specifico, il progetto è articolato come segue:

Incontri di formazione (Accademia) intorno al nodo storiografico oggetto del corso (Transizioni: i due dopoguerra) e presentazione degli strumenti operativi per realizzare i prodotti multimediali.

Momenti laboratoriali di confronto e tutoraggio in presenza e a distanza sia sui temi storici prescelti dagli insegnanti e sviluppati con i rispettivi gruppi classe sia sugli aspetti tecnici delle produzioni.

– Conclusione e restituzione pubblica dei lavori svolti

– Inserimento dei lavori in un archivio digitale consultabile on-line.

In prima istanza sono coinvolti docenti che hanno partecipato alle edizioni degli anni precedenti.

 

Questo sito web utilizza i cookie per le statistiche e per personalizzare la navigazione. Scopri come disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito Disabilito

Le impostazioni di questo sito web sono predisposte per "permettere ai cookie" di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continuate nella navigazione senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccate sul pulsante "accetto" più in basso, allora acconsentite alla suddetta "cookie policy".
E' possibile disattivare o cancellare i cookies di eventuali terze parti non installati direttamente sul sito alla pagina Privacy e cookie policy

Chiudi

Con il contributo di